Salta al contenuto principale

Diamante, auto sbanda, muoiono fratello e sorella
Il cuore del padre non regge: ha un infarto

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

DIAMANTE (CS) - Tragedia sulla strada a Cirella, nel comune di Diamante. Un'auto sbanda e finisce ontro un'inferriata. A pagarne le conseguenze le due persone che si trovavano a bordo. Si tratta di un ragazzo di 19 anni, Ernesto De Summa, e di sua sorella di 15, Manuela, entrambi residenti a Cirella. Per il giovane non c'è stato nulla da fare, è stato estratto vivo dai vigili del fuoco ma è morto subito dopo. La sorella minore è arrivata in ospedale in gravissime condizioni. E in seguito anche per lei non c'è stato nulla da fare. Ma la tragedia familiare ha spezzato anche il cuore del padre dei due ragazzi. Colpito da un infarto, si trova ricoverato in condizioni critiche.

 Si indaga intanto sulle cause che possono aver portato la vettura, una Fiat Panda, fuori strada. Secondo le prime ricostruzioni non sarebbero coinvolte altre vetture.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?