Salta al contenuto principale

Lascia il fidanzato e lui per vendetta
organizza spedizione punitiva nel vibonese

Calabria

Chiudi

Violenze su una donna

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

VIBO VALENTIA - Sequestro di persona e maltrattamenti. Questi i reati per i quali i carabinieri di Rombiolo e di San Calogero, centri del Vibonese, unitamente ai carabinieri del Norm di Gioia Tauro (Reggio Calabria), hanno arrestato F.B., 30 anni, operaio, di Rizziconi (Reggio Calabria), A. G., 45 anni, bracciante agricolo, e V. G., 18 anni, gli ultimi due di Rosarno (nel reggino). I tre si sarebbero resi protagonisti di una spedizione punitiva a Rombiolo ai danni di una donna di 46 anni che sarebbe stata aggredita e malmenata all’interno della propria abitazione allo scopo di «punirla» per aver lasciato A.G. per intraprendere una nuova relazione con un altro uomo. I tre arrestati sono stati condotto nel carcere di Palmi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?