Salta al contenuto principale

Un gruppo su facebook e commenti durissimi
«Povera ragazza, ci vorrebbe la pena di morte»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

Sono centinaia i messaggi lasciati sulla pagina Facebook in memoria di Fabiana Luzzi, la sedicenne uccisa a Corigliano Calabro. Ci sono amici, conoscenti ma anche persone che non conoscevano la ragazza e che scrivono da tutt'Italia. Alcuni di loro invocano per l’assassino la pena di morte. In uno dei tanti commenti emerge tutto lo sdegno per quanto è accaduto. «Cara Fabiana – scrive Cinzia – tu riposa in pace. Colui che ti ha fatto questo dovrebbe bruciare all’inferno». E c'è anche chi le dedica una piccola poesia: «è passato il treno che ti porta in paradiso, anche se tu non ne avevi chiesto un passaggio. Ciao piccola stella, brilla per le tue amiche e amici ma soprattutto brilla in cielo per la tua città». La sedicenne aveva una passione per la danza. «La cosa che ci ha accomunate – scrivono alcune amiche – e fatte conoscere è stata la danza.... Tu sempre sorridente e pronta a scherzare e farci ridere a tutte noi!!! Le tue punte nuove mozzicate dal tuo piccolo cagnolino... !!! Riposa in pace». Ci sono anche decine di immagini e cuoricini che si susseguono sul profilo facebook. «Le tue ali – è scritto in un altro messaggio – sono state spezzate appena incominciavi a volare. È là che sei piccolo angelo innocente e non in quel terreno dove quel mostro ti ha ucciso così atrocemente». Non mancano poi i commenti contro il fidanzatino della sedicenne che ha commesso il delitto. «Che essere crudele – è scritto in un messaggio – come ha potuto fare una cosa del genere? Le leggi italiane fanno schifo. Ci vorrebbe la pena di morte o comunque dovrebbe pagare per ogni giorno della sua vita».

Sempre su facebook è nato anche un gruppo in memoria di Fabiana. In pochissimo tempo sono oltre 4.700 i "mi piace" ricevuti. La foto della sedicenne campeggia sullo sfondo del cielo azzurro, mentre tra i tantissimi commenti c'è chi chiede la pena di morte, chi impreca, chi si chiede come mai nessuno abbia mai fatto nulla se è vero che il ragazzo avrebbe spesso piacchiato la giovane

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?