Salta al contenuto principale

Maltrattamenti ai bambini dell'asilo di San Costantino
la procura: «Schierati al fianco dei più deboli»

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

VIBO VALENTIA - «L'operazione di oggi testimonia l’impegno della Procura della Repubblica di Vibo Valentia nella tutela dei soggetti più deboli». Lo ha detto il procuratore di Vibo Valentia, Mario Spagnuolo, in relazione all’inchiesta che questa mattina ha portato all’arresto di un’insegnante d’asilo e alla denuncia a piede libero per una seconda maestra per maltrattamenti sui bambini. «Sappiamo – ha aggiunto ancora il massimo rappresentante della procura vibonese – che ci sono soggetti che hanno più bisogno di tutela ed il nostro impegno è quello di garantirgliela». L'indagine è scattata a seguito della denuncia presentata da uno dei genitori dei bambini dell'asilo di San Costantino Calabro che aveva notato delle escoriazioni sul corpo del bambino che ultimamente aveva manifestato anche una certa inquietudine.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?