Salta al contenuto principale

Cosenza, violenza sessuale su minore
Arrestato conducente autobus locale

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

COSENZA – Ha approfittato del suo lavoro da autista di pullman per mettere in trappola una ragazza e violentarla. Un uomo di cui sono state rese note solo le iniziali, conducente di autobus per conto di una ditta privata, è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari per aver commesso, secondo l'accusa, violenza sessuale ai danni di una minorenne. Il reato, secondo quanto reso noto dalla Polizia, che ha eseguito il provvedimento, sarebbe avvenuto nell’ambito dell’attività svolta dall’uomo, dipendente di un’azienda di trasporto locale. 

L’uomo, S.A., 44 anni è residente nel cosentino, a San Giovanni in Fiore. E proprio lungo la tratta tra il paese silano e Cosenza ha simulato un guasto e fatto scendere tutti i passeggeri, tranne la ragazza, che conosceva perché amico di famiglia. Poi avrebbe allungato le mani su di lei. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?