Salta al contenuto principale

Roccella, identificati e arrestati 3 scafisti
Avevano guidato lo sbarco dell'1 agosto

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

ROCCELLA (RC) - Sono stati arrestati tre scafisti responsabili dello sbarco di 60 immigrati avvenuto nel porto di Roccella Jonica, in provincia di Reggio Calabria, lo scorso primo agosto. I tre, Hamid Saad Mansour Saad, 23enne egiziano, Etahan Anmad, 18enne siriano, e Manzir El Malid Malik, 21enne egiziano, sono stati arrestati con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina al termine di un’attività di indagine avviata dagli investigatori del commissariato di Siderno e della Squadra mobile reggina, insieme ai militari della Guardia di Finanza e dei Carabinieri. I tre sarebbero gli scafisti dell’imbarcazione che trasportava 60 migranti, di cui 23 minorenni e 10 donne, tutti dichiaratisi di nazionalità siriana a eccezione di due egiziani. Manzir era già stato identificato in occasione di uno sbarco avvenuto lo scorso giugno a Siracusa, e sottoposto a provvedimento di rimpatrio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?