Salta al contenuto principale

La proposta dei Cinque Stelle:
"Facciamo le nostre Ferrovie Lucane"

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

LA PROPOSTA del Movimento 5 Stelle viaggia attraverso il forum e recuperata dalla piattaforma Liquid Feedback. In pratica il movimento comincia ad interrogarsi su quale potrebbe essere la soluzione alla cronica e monolitica lentezza delle Appulo Lucane. A questo va aggiunto il notevole spreco di denaro (120 milioni spesi dal 2010 al 2012 non sono affatto pochi). Di fronte a questo i pentastellati lanciano la proposta della creazione delle ferrovie Lucane, staccandosi praticamente dalla puglia e quindi gestire una propria linea ferroviaria regionale. Le motivazioni sono tante:«scarsa attenzione alla Basilicata, soprattutto alla Provincia di Potenza (dimostrata dalla vergogna del Potenza- Bari in treno 4 ore e anche più). Il 55% dei contributi erogati alle Fal derivano dalla Regione Basilicata per cui non vi sarebbero problemi di gestione. Le 590 risorse umane delle Fal sono mal gestite creando lo schifo attuale, troppi nullafacenti da ufficio e pochi operativi (urge riqualificazione immediata del personale, anche in ufficio si può essere efficienti). Interruzioni immediata della parentopoli con assunzioni basate sul merito che rendano i trasporti lucani perfetti. Le assunzioni vengono fatte senza meritocrazia causando lo schifo dell'incompetenza che subiamo nel servizio. Le pubbliche Fal (srl con intero capitale pubblico) sono attualmente ostaggio di Pdl e Pd soprattutto pugliese e Bari la fa da padrone nella gestione con le conseguenze che conosciamo (assunzioni a chiamata diretta in violazione della legge vigente). A fronte del 55% dei contributi erogati dalla Basilicata le imprese fornitrici lucane nelle FJ sono appena il 7% mentre quelle pugliesi il 93%. I km percorsi sono molti più in Basilicata (da questo maggiori introiti lucani) per cui la cattiva gestione provoca bus e treni spesso vuoti in lucania mentre in Puglia strapieni a scapito della collettività. I treni usati in Puglia sono molto migliori di quelli usati in Basilicata e soprattutto in provincia di Potenza. Scindendo le Fal in Ferrovie Lucane creeremo davvero un servizio metropolitano ottimizzando le risorse per il bene dei collegamenti dei piccoli paesi verso Matera e Potenza e viceversa».

v.panettieri@luedi.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?