Salta al contenuto principale

Nuovo sbarco in Calabria: 42 eritrei arrivano
tra i villeggianti di un camping a Bova Marina

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

BOVA MARINA - Quarantadue immigrati eritrei sono sbarcati intorno alle 8 di questa mattina a Bova Marina. Nei pressi di un camping è stata avvistata una barca a vela con a bordo il gruppo degli immigrati, quasi tutti di giovane età, bambini e molti minorenni ed in buone condizioni di salute. Tra loro anche una donna incinta. Il totale 26 sono gli uomini uomini, 7 le donne e 9 i minori. I migranti, notato l’affollamento sulla spiaggia antistante il camping e quindi si sono dati alla fuga. Prontamente sono intervenuti i carabinieri di Bova Marina, Melito Porto Salvo, il 118, la Polizia Municipale di Bova Marina  Si  sono formati due gruppi di raccolta nei pressi del centro Archeoderi e nel vicino bivio  che porta a Palizzi. 

Secondo i medici del 118 gli immigrati sono tutti in buona salute, tranne una donna che è debole e comunque tutti hanno bisogno di riposo e rifocillamento. Il barcone è stato rimorchiato dalla Capitaneria di porto. Gli immigrati saranno al più presto trasportati a Bova Marina in un luogo di prima accoglienza  dove proseguiranno le operazioni di fotosegnalamento ed identificazione dei clandestini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?