Salta al contenuto principale

Revocati i finanziamenti a 14 scuole calabresi
«Lavori in ritardo, useremo i fondi altrove»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

 

CATANZARO - «A quattordici istituti sono stati revocati i finanziamenti per i ritardi nella realizzazione degli interventi di edilizia scolastica per oltre 5 milioni di euro». E’ quanto ha affermato l’assessore regionale della Calabria alla Cultura Mario Caligiuri comunicando anche le scuole che hanno perso i finanziamenti: Istituti Comprensivi “Valentini” di Dipignano (349.973 euro), Laino Borgo (349.841 euro), Diamante (349.973 euro), ''Milani-De Matera” di Cosenza (349.885 euro), "III" di Rossano (349.973 euro).
E ancora, San Giovanni in Fiore (349.903 euro), Davoli Marina (349.909 euro), Strongoli (342.654 euro), “Alcmeone” di Crotone (347.361 euro), “Catanoso-De Gasperi” di Reggio Calabria (349.867 euro), Motta San Giovanni (348.540 euro), “S. Alessio Contestabile” di Taurianova (349.999 euro), Vallelonga (349.179 euro) e Istituto Superiore “Iti-Ipa-Ita” di Rossano (746.653 euro). 

Con uno dei suoi programmi, la Regione Calabria ha investito 93 milioni di euro per la ristrutturazione di 209 edifici scolastici, in collaborazione con il ministero della Pubblica Istruzione. Su 209 interventi finanziati, 188 sono in corso d’opera e dovranno essere ultimati massimo entro il 31 dicembre 2015.

Altri 7 interventi accusano ritardi che possono ancora essere colmati e i restanti 14 interventi, pari come si diceva a oltre 5 milioni di euro, sono stati revocati e rappresentano il 5.7 per cento dell’investimento complessivo. 

Ad oggi si registrano revoche molto più consistenti in Sicilia e Campania. Caligiuri ha aggiunto che «più volte abbiamo sollecitato formalmente le scuole interessate che in gran parte hanno proceduto agli adempimenti necessari. In ogni caso, la Regione Calabria per non perdere i finanziamenti assegnati li ha subito utilmente investiti verso il potenziamento delle tecnologie nelle scuole calabresi, d’intesa con il ministero della Pubblica Istruzione».

Nei giorni scorsi è stato intanto reso noto l'elenco di altri 109 interventi per l'edilizia scolastica (LEGGI) per i quali sono stati stanziati quasi 21 milioni di euro.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?