Salta al contenuto principale

Scopelliti: «Non mi candido a nulla
Ma se la decisione fosse tecnica...»

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

CATANZARO – «Non sono candidato a nulla e ribadisco il concetto che ho più volte espresso: il mio più grande desiderio è quello di poter completare questo percorso che abbiamo messo in campo, con una squadra sempre più competitiva e che vive di entusiasmo e di passioni, con la massima serenità». Lo ha detto il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, rispondendo ad una domanda dei giornalisti a margine di una conferenza stampa che si è svolta a Catanzaro, in relazione alle prossime elezioni politiche. Rispetto a possibili candidature di componenti della Giunta regionale o di consiglieri di maggioranza, il governatore ha precisato che «non c'è alcuna preclusione. Ho detto a tutti che faremo un gioco di squadra e tutti molto rispettosamente hanno condiviso questa scelta. Vedremo – ha spiegato – può darsi che ci sia la candidatura dell’assessore, del presidente, che sia tecnica, nel fatto di scendere in campo, ma non ci sono altre volontà e altre determinazioni. Noi abbiamo bisogno di portare un contributo in termini di consenso per dare sempre più forza a questa azione che oggi può partire ancora una volta dal sud per dimostrare che il centrodestra è forte soprattutto nel sud e compensare altro tipo di tendenze che a volte si sono registrate nel passato. La mia ferma convinzione – ha concluso – è quella di restare e spero che questo sia condiviso». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?