Salta al contenuto principale

Si riunisce il vertice di Progetto Democratico
per fare quadrato sui nomi di Fuda e Bruno

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

VIBO VALENTIA – Il Centro Democratico di Tabacci parte da Pietro Fuda e Franco Bruno: il primo - già senatore ed ex presidente della Provincia di Reggio Calabria - sarà capogruppo alla Camera, il secondo - parlamentare uscente - è in testa ai candidati per Palazzo Madama. Oggi a Vibo Valentia si è svolta una riunione alla quale hanno partecipato anche i consiglieri regionali Giuseppe Giordano e Pasquale Tripodi, l’ex consigliere regionale Pietro Giamborino e numerosi esponenti locali del partito che corre alleato del Pd di Bersani: «Durante l’incontro – riporta una nota – si è discusso della organizzazione della prossima campagna elettorale, delle problematiche economiche e sociali, in particolare sul tema del lavoro, che affliggono la realtà calabrese nonchè della necessità di rafforzare il radicamento sul territorio del nuovo partito. Sotto questo ultimo aspetto sono stati programmati una serie di incontri con sindaci e amministratori locali che intendono condividere il nuovo progetto politico».

Per ora, i posti alle spalle dei capilista non sono ancora stati definiti nei dettagli. Ma intanto la nota ribadisce che «l'esperienza del Centro Democratico si colloca nell’area liberaldemocratica all’interno del più ampio fronte del centrosinistra. Il partito, improntato ai valori della laicità e del riformismo, si propone di occupare degli spazi che possano rilanciare il progetto progressista e riformatore del futuro governo di centrosinistra nell’ottica di una maggiore attenzione alla questione meridionale ormai svenduta dal centrodestra per meri calcoli elettoralistici».    

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?