Salta al contenuto principale

L'addio al consigliere Romeo Sarra
La politica si ferma per il dolore

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Una fondazione per ricordare le qualità e l’impegno sociale e politico di Romeo Sarra, il vicepresidente del consiglio regionale della Basilicata morto sabato scorso, a Matera, a causa di un improvviso malore.   La proposta è stata fatta oggi dalla figlia, Maria Piera, nel corso dei funerali, a Matera, nella chiesa di San Domenico. Prima avevano ricordato Sarra il presidente del consiglio regionale Vincenzo Folino, il consigliere Nicola Pagliuca a nome del Pdl, il sindaco, Salvatore Adduce, e l’avvocato Emilio Nicola Buccico. Maria Piera Sarra ha chiesto alle istituzioni e a quanti ebbero modo di apprezzare l’altruismo e l’azione del padre di collaborare insieme alla famiglia per concretizzare il progetto della fondazione. Ai funerali hanno partecipato circa duemila persone, gran parte delle quali sono rimaste fuori dalla chiesa, completamente gremita. Al rito, officiato dai parroci don Domenico Falcicchio, Angelo Tataranni e Biagio Colaianni,  hanno assistito parlamentari e amministratori locali di diverse formazioni politiche.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?