Salta al contenuto principale

Roberto Speranza è il capogruppo del Pd alla Camera
Ma non passa l'acclamazione, eletto con voto segreto

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 48 secondi
– Roma, 19 mar. – I deputati del Pd si esprimeranno con voto segreto sulla candidatura di Roberto Speranza a capogruppo presentata da Pier Luigi Bersani. Il segretario del Pd, che ha presentato Speranza come «un giovane di lungo corso», aveva proposto di votare per acclamazione come in Senato. La sua richiesta è stata però accolta da un tiepido applauso, hanno riferito i presenti. A quel punto Luigi Bobba ha preso la parola e ha chiesto che la votazione sia segreta, e la sua istanza è stata accolta da Enrico Letta. (AGI) Sab/Roc 191610 MAR 13  (AGI) – Roma, 19 mar. – Contro la richiesta di voto che ha espresso Guglielmo Epifani: «Perchè al Senato per Zanda si è proceduti per acclamazione e qui no?», ha chiesto. Bobba ha però ha insistito, in nome della trasparenza e del regolamento del gruppo» e si è deciso dunque di votare.
l'urna resterà aperta fino alle 17. (AGI) Sab/Cog 191617 MAR 13  

Roberto Speranza è il nuovo capogruppo del Pd alla Camera dei Deputati. Classe 1979, il segretario del Partito democratico di Basilicata, è stato eletto nel gruppo di Montecitorio. Era stato lo stesso segretario Pierluigi Bersani a proporne il nome per il ruolo di guida del gruppo alla Camera, presentandolo come «un giovane di lungo corso» (in mattinata, in Senato, il Pd ha eletto capogruppo Luigi Zanda).

 
Speranza è stato eletto, però, con una importante spaccatura nel gruppo. Ottiene il ruolo a maggioranza, con 200 voti, circa due terzi di quelli totali. Le schede bianche sono state 53 e una trentina le nulle. 
Bersani aveva proposto di votare per acclamazione come in Senato, ma il suggerimento non ha riscosso grande entusiasmo. Così il deputato Luigi Bobba ha chiesto che la votazione fosse segreta, e la sua istanza è stata accolta da Enrico Letta. Contro la richiesta di voto si è espresso Guglielmo Epifani: «Perchè al Senato per Zanda si è proceduti per acclamazione e qui no?», ha chiesto. Bobba ha però ha insistito, in nome della trasparenza e del regolamento del gruppo» e si è deciso dunque di votare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?