Salta al contenuto principale

Scopelliti rassicura i sindacati su Fondazione Campanella
«Attività proseguiranno, i posti sono assicurati»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

CATANZARO - Il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti ha incontrato le organizzazioni sindacali per discutere della fondazione «Campanella». Oltre al Governatore della Calabria – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – hanno preso parte gli Assessori regionali Salerno e Tallini, il Dirigente Generale del Dipartimento Presidenza Zoccali, il Sindaco di Catanzaro Abramo, e i rappresentanti sindacali Baldari, Iorno, Regina e Meliti per la Cgil, Bevacqua e Tallarico per Cisl e Caparello per la Uil. Il Presidente e gli Assessori hanno assicurato la trasmissione alle organizzazioni sindacali della bozza del verbale d’intesa per l'attuazione della legge regionale 63/2012 che deve essere sottoscritta tra la Regione e l’Università. Il Presidente Scopelliti ha altresì assicurato che la legge 63/2012 ha superato il problema della chiusura della fondazione «Campanella». Le organizzazioni sindacali, in attesa della ricezione della bozza d’intesa, hanno preso atto delle assicurazioni fornite dalla Presidenza e, avendo già convocato per il prossimo lunedi mattina l’assemblea del personale della fondazione «Campanella», determineranno le loro successive azioni anche alla luce della richiesta del presidente del consiglio di amministrazione della stessa di applicazione delle leggi 223/91 e 92/2012. Tutti i presenti hanno ribadito congiuntamente che l’attività assistenziale della fondazione «Campanella» dovrà proseguire. La Regione si è impegnata a porre in essere tutte le azioni di sua competenza a garanzia dei livelli assistenziali e dei livelli occupazionali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?