Salta al contenuto principale

L'attacco di Travaglio:"Lasciate ogni Speranza voi che entrate"

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

POTENZA - Travaglio aveva abituato agli attacchi a Bubbico. Ora ha cambiato bersaglio. Archiviata (almeno per il momento) la “guerra” contro l’ex governatore lucano e oggi viceministro, il giornalista del Fatto Quotidiano e dell’Espresso, Marco Travaglio lancia un attacco feroce contro il segretario regionale e capogruppo alla Camera del Pd, Roberto Speranza. “Feroce” l’articolo di Travaglio già dal titolo: “Lasciate ogni Speranza voi che entrate”. Il contenuto è ancora più tagliente. In pratica Marco Travaglio se la prende con Speranza per le interviste sul tema della giustizia in cui invitava il suo Pd a “liberarsi del complesso di Berlusconi” e a non inseguire “il carrozzone giustizialista”.

Travaglio nel suo inconfondibile stile smonta le parole di Speranza in maniera chirurgica. Una a una vengono confutate le proposte di Speranza.

Tanto che Travaglio conclude sostenendo che lo stesso capogruppo democratico alla Camera dei deputati abbia semplicemente copiato le proposte fatte negli da Berlusconi. Insomma è un attacco feroce e a gamba tesa che in rete trova subito centinaia di sostenitori. Sulla bacheca di Facebook dello stesso Travaglio in poche ore i giudizi trancianti sul giovane segretario del Partito democratico di Basilicata si sprecano.

C’è chi se la prende con il Pd in generale e chi invece attacca Speranza definendolo il perfetto emulo di Capezzone ma nel partito opposto.

I commentatori ovviamente non sono lucani se non pochissimi. Speranza nel bene o nel male ha superato i confini regionali anche se fuori dal Palazzo sembra non ottenere lo stesso successo che invece ottiene nelle alte sfere del Pd di Bersani e di Epifani.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?