Salta al contenuto principale

Buone pratiche: Sel restituisce
13 mila euro al Consiglio

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

IL GRUPPO DI Sinistra ecologia libertà nel Consiglio Regionale della Basilicata ha restituito agli uffici dell’assemblea 13.726,64 euro, ovvero quanto avanzato fino al 31 dicembre 2012 delle risorse finanziarie ricevute in base alla legge regionale del 1998 (e abolita da gennaio 2013).

Lo ha reso noto il consigliere regionale Giannino Romaniello evidenziando che “questo è l’atto finale di un lungo percorso di trasparenza e uso oculato delle risorse del Consiglio che il gruppo ha avviato sin dal primo giorno di costituzione a seguito delle elezioni regionali del 2010. Quella di spendere per la nostra attività solo quanto effettivamente indispensabile ed evitare sprechi è stata una chiara scelta, dettata dalla consapevolezza della necessità di operare una netta riduzione dei costi della politica.”

Romaniello, inoltre, in una nota, ha ricordato “che, pur non essendoci alcun obbligo di legge, si è deciso di rendere pubblici tutti i rendiconti sin dal 2010, sia in relazione ai contributi ricevuti dal Gruppo consiliare che quelli ricevuti dal Consigliere, con l?indicazione di ogni singola spesa sostenuta, insieme alle buste paga del consigliere, pubblicandoli integralmente sul sito del gruppo. Questo ? ha concluso ? perchè non si può chiedere trasparenza se non la si fa per primi e tanto meno sacrifici ai cittadini facendo molto attenzione su un aspetto: la riduzione dei costi della politica non deve significare riduzione dell?iniziativa politica, altrimenti si corre il rischio che la politica la fa solo chi ha i soldi.”

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?