Salta al contenuto principale

Otto comuni della Val d'Agri a Speranza:
«Vogliamo contare nelle scelte»

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

VAL D’AGRI –  I circoli del Pd del comprensorio valligiano alzano la voce su una maggiore coinvolgimento nella discussione politica. «Si  riparta dai circoli».  E' questo l'appello lanciato e sottoscritto da alcuni dei segretari di circolo del Partito democratico della Val d'Agri e dei Comuni limitrofi, i quali rivendicano una maggiore partecipazione nella discussione politica, sia locale che regionale.

E’ «inaccettabile, infatti, che i circoli territoriali – spiegano i segretari - sui cui grava il compito di promuovere le attività del partito e di mantenere il contatto diretto con i cittadini, non siano stati ancora coinvolti in questo importante momento di scelte e decisioni per la vita e il futuro dell’intera regione».

Riflessioni e spunti sui principali temi di politica contenuti in un documento. Prima di tutto «la costituzione delle Unità zonali del partito –  scrivono nel documento  - necessaria ad agevolare il dialogo e ridurre la distanza tra la dirigenza regionale - provinciale ed i territori». Le riflessioni riguardano anche le prossime elezioni elezioni regionali, con particolare riferimento alla scelta del candidato presidente della Giunta dei candidati al Consiglio lucano.

«A tale proposito – sottolineano -  la necessità di ricorrere, anche per le elezioni regionali, ad un sistema di scelta partecipata, come le primarie, che rappresentano l’unico strumento in grado di rimettere al centro delle decisioni i cittadini, per incoraggiarli a superare questa fase di distacco dal mondo della politica».

Infine l’aspetto più importante del documento riguarda alcune proposte per il programma da attuare nei prossimi cinque anni sui temi di maggiore interesse (acqua e petrolio, ambiente, sviluppo sostenibile ed energie rinnovabili, salute pubblica, welfare e diritti, sviluppo economico e politiche giovanili, formazione professionale, istruzione e ricerca, agricoltura e sviluppo rurale, infrastrutture e trasporti, governance territoriale, riorganizzazione degli Enti sub regionali e dei Dipartimenti Regionali).

Il documento, sottoscritto dai segretari di Marsiconuovo, Missanello, Moliterno, Grumento, Tramutola, Montemurro, Brienza e Savoia di Lucania è stato trasmesso al segretario regionale, nonché capogruppo alla Camera dei deputati Onorevole,  Roberto Speranza ed ai segretari provinciali di Potenza e Matera.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?