Salta al contenuto principale

Il privilegio
di essere sindaco di Matera

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

HO contribuito all’ampia convergenza delle ultime ore sulla candidatura di Piero Lacorazza alle primarie del centrosinistra per l’elezione del Presidente della Regione Basilicata.  Nei giorni scorsi mi era stata chiesta la disponibilità a una candidatura che raccogliesse le diverse istanze del Partito Democratico e le legittime aspirazioni di un territorio.

Ritenendo un grande privilegio fare il sindaco di Matera, con non poche remore avevo accolto questa richiesta nella convinzione, più volte manifestata, che in questo difficile momento la comunità ci chiede di dare risposte e soluzioni rapide ed efficaci ai problemi e che perciò era necessaria una candidatura unitaria del Partito Democratico per svolgere pienamente la sua indispensabile funzione di governo.  Solo per questo avevo manifestato la mia disponibilità.

Il mio coinvolgimento in un altro contesto avrebbe potuto persino danneggiare la mia città.

I progetti che abbiamo messo in cantiere, infatti, meritano la massima coesione e l’adesione convinta di tutta la regione e su questa strada è necessario che ognuno spenda le energie. A tal proposito sono certo che Piero Lacorazza, così come ha sempre fatto il Presidente della Regione Vito De Filippo, continueranno a tenere alto l’interesse nei confronti della nostra città e del nostro territorio provinciale, a partire dal totale sostegno alla candidatura di Matera a Capitale europea della cultura. A tal proposito, domani Lacorazza e De Filippo saranno a Matera per partecipare alla seduta del Consiglio di amministrazione di Matera 2019 convocato per discutere e approvare il dossier di candidatura

*sindaco di Matera

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?