Salta al contenuto principale

ERRATA CORRIGE/M5S La rivincita del tenente

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 20 secondi

Sull'edizione cartacea del Quotidiano della Basilicata oggi in edicola, nell'articolo a pag. 10 intitolato "La rivincita del tenente", abbiamo erroneamente scritto che Giuseppe Di Bello è stato condannato in primo grado a 2 anni e 2 mesi per rivelazione di segreto d’ufficio, in realtà la condanna è a 2 mesi e 20 giorni, come correttamente riportato nell'edizione online dell'articolo.

Ci scusiamo per il refuso con l'interessato e con i lettori

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?