Salta al contenuto principale

Consiglio regionale, il ritorno di Chizzoniti
e il "primo giorno" di Bulzomì al posto di Stillitani

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

REGGIO CALABRIA - Il Consiglio regionale ha avviato i propri lavori, presieduti da Francesco Talarico. In inizio di seduta, l’assemblea ha provveduto alla surroga del consigliere Francesco Antonio Stillitani con il primo dei non eletti della lista Udc a Vibo Valentia Salvatore Bulzomì, ex vice sindaco di Vibo Valentia. Il Consiglio ha anche provveduto alla temporanea sostituzione di Antonio Rappoccio, sospeso dalla carica, con Aurelio Chizzoniti, primo dei non eletti per “Insieme per la Calabria”. 

Fra gli altri punti all’ordine del giorno l’approvazione dei bilanci dell’Ardis di Catanzaro e dell’azienda Calabria lavoro e delle Aterp di Crotone e Catanzaro. Inoltre il Consiglio è chiamato a discutere su una proposta di provvedimento amministrativo bypartisan, relatore Gianluca Gallo (Udc), che reca proposta legge al parlamento per la modifica dell’ex decreto passera in materia di assetti istituzionali relativamente alla realizzazione di centrali idroelettriche ed elettrodotti e alla ricerca di idrocarburi nelle aree prospicenti il territorio della Regione Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?