Salta al contenuto principale

Sel insiste: resta fuori
E Vendola invia un suo emissario

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 42 secondi

POTENZA - La scelta di Sinistra ecologia e liberta di Basilicata di rompere con il centrosinistra regionale che sarà guidato da Marcello Pittella ora è ufficiale. Ma è stata una giornata campale quella di ieri per Sel. In tutta fretta è stata convocata la Direzione del partito ieri sera a Potenza alla quale ha partecipato anche un fedelissimo di Nichi Vendola e cioè il nuovo coordinatore nazionale di Sel, Francesco (Ciccio) Ferrara.

Dai livelli nazionali hanno voluto capire il perchè di una scelta così complicata. E’ indiscutibile che per Sinistra ecologia e libertà correre alle prossime elezioni regionali fuori dalla coalizione di centrosinistra (con il dovere di superare lo sbarramento) alzi il rischio di restare fuori dal prossimo consiglio regionale. Ma la linea assunta dal partito ormai da qualche settimane è stata ascoltata da Ciccio Ferrara ieri sera nella sede della Sel con la massima attenzione.

Alla fine il leader nazionale ha rispettato il volere dei quadri regionali. In realtà la decisione se restare nel centrosinistra oppure andare in alternativa al Pd è stata assunta alla fine della Direzione con il voto degli aventi diritto. La votazione è avvenuta intorno alle 23. Non c’è stato il voto all’unanimità ma per maggioranza.

Una ventina i dirigenti della Sel di Basilicata che hanno votato per la strada fuori dalla coalizione di centrosinistra. Otto i voti contrari di quelli che avrebbero preferito una scelta più conservativa all’interno della coalizione che sarà guidata dal candidato governatore Marcello Pittella.

In ogni caso il dado è tratto ormai. Ora per Sinistra ecologia e libertà di Basilicata c’è solo da fare in fretta per comporre alleanze con alcune liste civiche le cui trattative sono in piedi già da giorni.

E individuare il candidato governatore. Dopo verrà composta la lista con i candidati consiglieri regionali. Ma la segretaria Maria Murante aveva già anticipato assicurando che al massimo in paio di giorni tutto sarebbe stato pronto.

sal.san.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?