Salta al contenuto principale

Radicali, Pannella a Potenza
per sostenere la candidatura di Bolognetti

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 37 secondi

POTENZA - Si apre domani ufficialmente la campagna elettorale della Rosa nel pugno. L’appuntamento è in piazza  Mario Pagano a Potenza dove si svolgerà un comizio del leader storico dei Radicali italiani, Marco Pannella che ha annunciato: «Saremo in Basilicata per raggiungere e dare subito manforte a Maurizio Bolognetti, capolista della Rosa nel Pugno alle elezioni regionali in Basilicata».

«Inizieremo - ha annunciato Pannella - questa campagna elettorale donando alla gente lucana quello che finora probabilmente mai sono riusciti ad avere. Forniremo la semplice verità su queste elezioni, sull’atmosfera di assoluto broglio politico e civile che costituisce il contesto di quanto domani potremo documentare: di quanto il Regime partitocratico locale riesca a battere perfino la fama di quello romano e di tutta la penisola. Speriamo di farne un convegno, un incontro pubblico per dire pubblicamente quello che già si dovrebbe conoscere, volendolo, dalla lettura dei quotidiani. La Procura della Repubblica, tanto per dirne una, dovrebbe essere interessarsene. Le elezioni qui le fanno come noi abbiamo documentato e denunciato ormai da decenni, finalmente ottenendo dei barlumi di luce in occasioni elettorali in Lombardia e in Lazio».

E ancora ha spiegato il leader radicale Pannella: «Se ne vedranno delle belle! Abbiamo deciso tutto ciò in una riunione, lì nella camera ardente dalla quale Sergio Stanzani era da poco tornato nella sua Bologna. Ne restava e avevamo dentro di noi – come avremo a lungo, ne sono certo – la forza dell’amore, dell’amicizia, della democraticità: dell’essere Radicale di Sergio Stanzani.

La convocazione vale anche per tutti i nostri compagni e amici campani, calabresi, pugliesi, etc, non solo quelli di tutta la Lucania. Se la gente lo saprà, sappiamo che sarà un gran bel momento, anche nel nome e per la presenza di Sergio Stanzani, della nostra storia – quella futura! – della nostra durata».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?