Salta al contenuto principale

Lacorazza riempie il Don Bosco
Tra i tanti big spunta anche Emiliano

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

POTENZA - Ha riempito il Don Bosco. Non era scontato. Lui stesso vedendo quel teatro pieno con tanta gente anche in piedi e l’applauso fragoroso ha avuto un attimo di commozione. Piero Lacorazza ieri ha mostrato i muscoli. Perchè in una fase come questa e per di più da semplice candidato consigliere non è facile mettere insieme tante persone. Tanto più che la presenza di big era imponente. In prima fila c’erano pezzi da novanta del calibro di Roberto Speranza, Filippo Bubbico, Giampaolo D’Andrea, Vito De Filippo, Vincenzo Folino, Antonio Luongo, Attilio Martorano. E c’è stata anche la sorpresa: a sostenere Lacorazza da Bari è arrivato anche il sindaco Michele Emiliano. 

Insomma meglio era difficile immaginare a una settimana dall’appuntamento elettorale. Prima delle parole dello stesso Lacorazza ci sono stati gli interventi di De Filippo, di Speranza e di Emiliano. Da tutti e tre parole di stima e di fiducia nei confronti del capolista del Pd. Lui poi, dopo aver dato spazio alle parole di una giovane studentessa, Federica Giordano, ha guadagnato il centro del palco guadagnandosi molti applausi. In particolare è stato un Lacorazza che in circa un’ora ha affrontato i temi delicati della Basilicata proponendo idee e soluzioni. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?