Salta al contenuto principale

Affluenza al 47,60%, SEGUITE LA DIRETTA
Marcello Pittella il nuovo governatore

Basilicata

Tempo di lettura: 
5 minuti 48 secondi
ore 4.45 il dato definitivo sui candidati alla presidenza della Regione Basilicata: sezioni 618/618
ore 04.10 manca ancora una sezione, poi il dato sarà definitivo davvero 
ore 02.20 sezioni scrutinate: 673 su 681--> Pittella 59,70%; Di Maggio 19,42%; Pedicini 13,12%; Murante 5,10%; Doino 0,88%; Zamparutti 0,48%; Manuello 0,75%;  Grillo 0,51%
ore 01.30 il commento del sindaco di Lauria, roccaforte di Marcello Pittella: tre candidati al consiglio giocavano in casa
ore 01.10 sezioni scrutinate: 637 su 681 --> Pittella 59,82%; Di Maggio 19,41%; Pedicini 12,98%; Murante 5,11%; Doino 0,89%; Zamparutti 0,48%; Manuello 0,78%;  Grillo 0,49%.
ore 01.00 mancano poche sezioni ancora: scrutinate 637 su 681
ore 00.50  si fa festa nel comitato del sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, che batte il rivale diretto Miranda castelgrande e ottiene l'ingresso in consiglio regionale. È il candidato più votato nel capoluogo
ore 00.40 il dato parziale delle liste a Potenza città 
ore 00.30 A Potenza città questo l'andamento
ore 00.10 il dato parziale delle coalizioni: centrosinistra al 62,58; centrodestra 22,84%; Sel 5,07%; M5S 8,31; PCL 0,31%; Radicali 0,50%; Grillo lavoro e pensioni 0,29%; Matera si muove 0,24%
ore 23.30 sezioni scrutinate: 448 su 681--> Pittella 60,01%; Di Maggio 20,78%; Pedicini 12,01%; Murante 4,86%; Doino 0,97%; Zamparutti 0,49%; Manuello 0,41%;  Grillo 0,43%.
ore 23.00 sezioni scrutinate: 409 su 681 --> Pittella 60%; Di Maggio 20,9%; Pedicini 11,9%; Murante 4,8%; Doino 1%; Zamparutti 0,5%; Manuello 0,4%;  Grillo 0,4%
ore 22.30 l'aggiornamento [IL GRAFICO] : 398 sezioni scrutinate su 681
ore 22.20 la dichiarazione di Piernicola Pedicini, candidato presidente del M5S: «Attenderei il risultato finale prima di fare valutazioni sull'andamento del voto. Matera e Potenza città potrebbero essere strategiche in questo momento e ribaltare le posizioni. Se ci confermassero al terzo posto vuol dire che la Basilicata non ha intenzione di cambiare. Il vero vincitore oggi è l'astensionismo, purtroppo»

ore 22.00 nel comitato di Marcello Pittella già si fa festa: stappata una bottiglia di spumante al Park Hotel 
ore 21.50 il segretario del Pd, Guglielmo Epifani ha appena rilasciato una dichiarazione: «Il risultato che si sta profilando in Basilicata è positivo. Va salutata con soddisfazione la conferma della forza e del radicamento del centrosinistra. Questo voto premia la buona amministrazione e dimostra che il Mezzogiorno non cede alle lusinghe del populismo. Naturalmente, non va sottovalutato il dato della bassa partecipazione al voto, che preoccupa e deve spingere al massimo impegno per migliorare il rapporto con i cittadini. Il risultato che si sta profilando in Basilicata è positivo. Va salutata con soddisfazione la conferma della forza e del radicamento del centrosinistra. Questo voto premia la buona amministrazione e dimostra che il Mezzogiorno non cede alle lusinghe del populismo. Naturalmente, non va sottovalutato il dato della bassa partecipazione al voto, che preoccupa e deve spingere al massimo impegno per migliorare il rapporto con i cittadini.»
ore 21.40 sono 268 su 681 le sezioni scrutinate: Pittella 60,72%; Di Maggio 21,45%; Pedicini 11,01%; Murante 4,63%; Doino 1,15%; Zamparutti 0,40%
ore 21.20 i Radicali hanno convocato una conferenza stampa domatina alle 10.30 al Tourist Hotel a Potenza per commentare il risultato elettorale 
ore 21.10 dato 246 sezioni su 681: Pittella 61,07%; Di Maggio 21,26%; Pedicini 10,81%; Murante 4,61%; Doino 1,21%; Zamparutti 0,40
ore 21.00 dato 211 sezioni su 681: Pittella 61,60%; Di Maggio 20,59%; Pedicini 10,75%; Murante 4,69%; Doino 1,35%; Zamparutti 0,44
ore 20.40 dato 186 sezioni su 681: Pittella 61,28%; Di Maggio 21,29%; Pedicini 10,85%; Murante 4,78%; Doino 0,85%; Zamparutti 0,35
ore 20.20 il sindaco di Latronico, il renziano Fausto De Maria, sul testa a testa tra la lista Pd e quella Pittella Presidente
ore 20.00 tra le schede annullate, molte riportano scritte che riguardano le accuse alla casta politica:"ladri" l'insulto più frequente
ore 19.40 nei comitati cominciano ad arrivare curiosi e candidati: la gallery
ore 19.30 secondo i primi dati (ma sono ancora solo 62 su 681 le sezioni scrutinate) Marcello Pittella candidato presidente del centrosinistra è avanti nelal corsa. Il dato del Movimento 5 Stelle, invece, non sta rispettando le previsioni: al momento sono solo terza forza. 
ore 19.20 definitivo il dato di Trivigno: Pittella 76,60%; Pedicini 10,23%; Di Maggio 8,77; Murante 2,92; Zamparutti 1,16%; Doino 0,29%

ore 19.00 voto definitivo a Fardella: Pittela 75,68%; Pedicini 11,30%; Di Maggio 8,56%; Durante 3,76%; Franco Grillo 0,35%, Doino 0,34%
ore 18.46 il grafico aggiornato (24 seggi su 681), molto poco per parlare di tendenza 
ore 18.10
 in alcune sezioni del centro storico di Potenza, diversi 

scontrini - per ricordare l'inchiesta di “rimborsopoli” in cui sono indagati decine di amministratori e consiglieri regionali - sono stati trovati dagli scrutatori tra le schede scrutinate

ore 18.00 una prima analisi del voto è di Gianni Molinari: I voti sono spariti era facile capire cosa sarebbe successo 

ore 17.50 al momento sono solo 6 su 681 le sezioni scrutinate per il presidente presidente; 5 quelle per le liste circoscrizionali 

ore 17.36 

ore 17.30 tra dirette Tv e sui social network #regionalibas è appena entrato nei TT in quarta posizione

  

ore 17.20 ancora dati da Lauria dove la tendenza non è favorevole ai 5 Stelle, né al Pdl (limitatamente al Comune, roccaforte del candidato presidente del centrosinistra) 

ore 17.00 nessuna sopresa per i primi dati in arrivo da Lauria, roccaforte di Marcello Pitella, candidato presidente del centrosinistra. La lista "Pittella presidente" distanzia anche quella del PD: le prime proiezioni indicano quasi l'80 per cento dei consensi in paese. 

ore 16.45 Per i big comincia la lunga notte nei comitati elettorali. Maria Murante (Sel) ha scelto Potenza per seguire lo spoglio, mentre Piernicola Pedicini (M5S) resterà a Matera assieme a Mirella Liuzzi e al gruppo più “folto” del Movimento 5 Stelle. Marcello Pittella (centrosinistra) invece è al Park Hotel di Potenza assieme al resto della coalizione. Stessa cosa per i Radicali, riuniti all'interno del Tourist Hotel. Centrodestra invece diviso: la coalizione invece ha deciso di non seguire in blocco i risultati delle votazioni. Gianni Rosa ha scelto Potenza, Tito Di Maggio invece dovrebbe essere a Matera.

ore 16.30 il sito del Ministero dell'Interno ogni tanto in stallo: tutti a controllare i risultati

ore 16.15 le prime foto in arrivo dai seggi di Potenza e Matera (con annesse prime contestazioni)

ore 16.00 un primo commento sull'affluenza: peggio solo il caso Sicilia 

ore 15.48 dato definito sull'affluenza: in Basilicata ha votato il 47,62% degli aventi diritto

ore 15.40 mancano ancora pochi Cpmuni per il dato definitivo sull'affluenza. La Provincia di Matera ha però il dato definitivo: 47,01% (22 punti in meno rispeto alle regionali di tre anni fa)

ore 15.33 continuano ad arrivare i dati dell'affluenza: a Matera città ha votato il 51,76%, quasi trenta punti in meno che nel 2010, quando però la Città dei Sassi sceglieva anche il sindaco

ore 15.20 Quasi completata la raccolta dei dati sulle affluenze. Al momento il dato più basso a castelgrande: 25,64%

ore 15.00 Chiusi i seggi, ora l'attesa per il dato definito sull'affluenza. Poi l'avvio dello spoglio. 

La tendenza è quelal del calo rispetto alla partecipazione nel 2010, quando la Basilicata confermò Vito De Filippo governatore, al suo secondo mandato. 

Ieri sera, alle 22.00, l'ultima rilevazione si era fermata a 32,51% degli aventi diritto. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?