Salta al contenuto principale

Grande Sud è fuori
dalla nuova Forza Italia

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 31 secondi

“Grande rispetto, profonda e incancellabile amicizia politica e personale nei confronti di Gianfranco Miccichè e della classe dirigente, da Mario Ferrara a Pippo Fallica, che ha costruito Grande Sud.  Ma gli uomini legati a Gianfranco Blasi, che di Grande Sud è stato e resta fra i fondatori nazionali, non passeranno con la nuova Forza Italia" .E’ quanto fa sapere lo stesso coordinatore che spiega: «In Basilicata i vari Fitto, Latronico, Pici e gli altri aderenti ai circoli “Forza Silvio” non hanno levato il loro sguardo verso i cugini di Grande Sud. Un silenzio assordante, quasi la “preoccupazione” di dover aprire ad altri. Il solito, monotono e superficiale approccio. Un’idea corta di politica che non conduce da nessuna parte. Le donne e gli uomini di Grande Sud Basilicata, dopo un lungo e intenso dibattito in segreteria regionale hanno deciso di tenere i valori, i vincoli programmatici, le energie umane e politiche all’interno di un contenitore associativo che è quello di “Sud, studi e ricerche sul Mezzogiorno”.

Contemporaneamente, Blasi, Calabrese, Pasciucco e gli altri amici, iscritti e simpatizzanti, aderiranno al progetto politico “Rifacciamo la Basilicata”, all’interno di “Officina per la Basilicata”, lo strumento che Fratelli d’Italia mette a disposizione per allargare e creare le condizioni per un nuovo centro – destra italiano e lucano.

Sabato prossimo, nel corso di una conferenza stampa con  Marina Buoncristiano, Pasquale Pepe, Giuliano Velluzzi ed Egidio Facioni, Gianfranco Blasi e Gianni Rosa spiegheranno le ragioni di questa scelta e gli obiettivi che attraverso “Officina per la Basilicata” si intendono perseguire. La stessa conferenza stampa sarà l’occasione per tirare le somme del risultato elettorale ottenuto da Laboratorio Basilicata, due settimane fa, in Regione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?