Salta al contenuto principale

Pittella aspetta la convalida
e l’incontro con De Filippo

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 1 secondo

POTENZA - Il Totogiunta è già iniziato da un pezzo. Si discute ampiamente da giorni di quella che sarà la prossima squadra di assessori del neo presidente della Regione, Marcello Pittella. La ricerca delle indiscrezioni è un “gioco” che piace sia ai cronisti che agli addetti ai lavori della Basilicata.

Si sentono valutazioni un pò dappertutto. Basta andare a qualsiasi riunione politica che dopo poco il discorso si sposta su quali saranno i prossimi assessori. Ieri addirittura ha cominciato a circolare la voce secondo cui, al primo piano del palazzo della Regione a via Verrastro, fossero già pronte le carte per le delibere delle nomine. E subito dopo è partita la corsa alla conferma della notizia. E la documentazione in effetti è già pronta. Ma senza nomi e senza indicazioni. In pratica il Capo di gabinetto della Regione si è portato avanti con il lavoro e con le questioni burocratiche. Ma di nomi nemmeno l’ombra.

In buona sostanza si cercano di affrettare i tempi per non avere altre attese nel momento in cui inizieranno i giochi di palazzo. E’ noto infatti che dopo la convalida degli eletti (che non avverrà comunque prima di almeno una settimana) ci sarà una vera e propria corsa contro il tempo per completare tutti gli iter nel minor spazio possibile. Già così sarà complesso vedere la nuova legislatura a pieno regime prima dell’inizio del 2014. Ma per le scelte degli assessori al momento non c’è nulla di concreto. E che ci siano in campo già ipotesi lo smentisce direttamente lo stesso governatore Marcello Pittella.

«Lavorerò alla formazione della giunta solo dopo essere stato proclamato. Non prima. E dopo che avrò incontrato il segretario regionale del Pd. E di certo questo avverrà dopo le Primarie di domenica. E’ inevitabile: tutto il Pd è concentrato su quell’appuntamento».

Insomma c’è da attendere per buona pace di tutti coloro che in questi giorni già si sono lanciati in ipotesi più o meno probabili. Non c’è nulla sul tavolo. Nemmeno su ipotesi legate alla formazione di una giunta composta da eletti o da esterni. In pratica chi sogna di diventare assessore, può continuare a farlo, almeno per una decina di giorni ancora. Senza timore di essere immediatamente smentito.

s.santoro@luedi.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?