Salta al contenuto principale

Nel Vibonese un seggio resta chiuso
Mancano segretario e schede per votare

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

FILANDARI (VV) – Seggio chiuso a Filandari, piccolo centro del Vibonese, per le primarie del Partito democratico. Quanti si sono recati al seggio, allestito nell'ex sala consiliare, hanno trovato la porta sbarrata nonostante la presenza di due scrutatori. Mancavano, infatti, sia il segretario di sezione, incaricato di seguire l'organizzazione del seggio, sia le schede per votare.

Resta da verificare se il problema sia stato legato alla incapacità del partito provinciale di fare insediare il seggio, piuttosto che a diatribe di natura interna agli stessi democratici, ma resta il fatto che il seggio è rimasto chiuso e nessuno ha potuto esprimere il proprio voto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?