Salta al contenuto principale

Realtà Italia insiste:
"Primarie necessarie"

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

 

REALTA’ Italia, che sostiene la corsa di Roberto Falotico alle prossime amministrative del capoluogo, ribadisce: le primarie per le amministrative di Potenza ci devono essere. E questa volta a scendere in campo è il presidente nazionale del partito, Giacomo Olivieri. Che, spiega pure, di aver condiviso la sua posizione con il presidente Pittella. «Le primarie - ha detto Olivieri - sono necessarie per garantire scelte democratiche e condivise». «Ho esplicitato e condiviso la mia posizione con il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, perché abbiamo il dovere - ha continuato Olivieri -  di garantire scelte derivanti da manifestazioni democratiche e non da imposizioni. I cittadini sentono la necessità di scegliere chi dovrà governare la propria città e decidere del proprio futuro. E’ per questo che le primarie divengono indispensabili. Sono sicuro che il Presidente Pittella e le forze politiche della città decideranno per la democrazia e per i cittadini. Invito tutta la componente di centro sinistra ad indire, con la massima urgenza, primarie coinvolgenti che possano dare stabilità ad una città come Potenza protesa verso il risanamento. Solo con la guida di un Sindaco condiviso e capace, Potenza potrà risanare il deficit di bilancio e ripartire per crescere».

Diversa è invece la posizione del Psi. Il segretario regionale Livio Valvano che sabato scorso era arrivato a minacciare un proprio candidato per le prossime amministrative, accusando il Pd di avere paura dei propri elettori, sembra aver cambiato idea. Tanto emerge da alcuni sui tweet della giornata di ieri, in risposta al senatore Margiotta, in cui si legge: «Le primarie non piacciono al Psi. Non le abbiamo mai volute. I partiti scelgono insieme». E poi ha aggiunto: «I socialisti vogliono un’intesa di coalizione e che il pd la smetta di chiedere ai minori di schierarsi». Una posizione un pò ambigua rispetto alle dichiarazioni del giorno precedente, da cui Valvano sembrava essere favorevole alle primarie. Anche se poi aggiunge, sempre rivolto ai dirigenti del pd: «Se continuate a “sparare”, l’unica soluzione a questo punto sono le primarie».

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?