Salta al contenuto principale

Regione, Renzi verso la sospensione di Scopelliti
Ma restano i nodi sulla durata della consiliatura

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 38 secondi

REGGIO CALABRIA - La palla è passata nella mani di Matteo Renzi che in settimana firmerà il decreto di sospensione di Giuseppe Scopelliti da presidente della Regione e al prossimo consiglio dei ministri potrebbe nominare il nuovo commissario per il Piano di Rientro della sanità. Il decreto sarà poi trasmesso al prefetto di Catanzaro che a sua volta lo notificherà all'Ufficio di presidenza del consiglio regionale che ne prenderà atto alla prima seduta. Oramai i tempi sono strettissimi e Scopelliti potrebbe essere sospeso prima della dimissioni e saltare il dibattito in Consiglio regionale così come aveva programmato e per questo motivo la conferenza stampa convocata per oggi a Reggio è stata spostata a martedì prossimo a Palazzo Alemanni, in quella sede ci potrebbe essere l’ultima iniziativa di Scopelliti da presidente. Il giorno dopo a Reggio si riunirà la conferenza dei capigruppo con all'ordine del giorno non solo le dimissioni ma anche la nuova legge elettorale. 

Sulle dimissioni, comunque, il condizionale è d'obbligo visto che la vicenda sta assumendo i contorni di una telenovela, mentre sulla modifica della legge elettorale non mancano resistenze. I motivi che stanno spingendo Scopelliti a prendere tempo, (è passato un mese da quando ha annunciato le dimissioni ma ancora è al suo posto) sono diversi e in primo luogo c'è la contrarietà della maggioranza dei consiglieri regionali del centrodestra che non vuole andare a casa con un anno di anticipo prima della scadenza naturale della legislatura e perdere l'indennità, in un contesto in cui buona parte di questi rischiano di non essere rieletti con la riduzione da 50 a 30 del numero dei membri di Palazzo Campanella. E diversi consiglieri del Ncd hanno minacciato di non fare campagna elettorale in caso di fine anticipata della legislatura. 
 
LEGGI IL SERVIZIO INTEGRALE A FIRMA DI ADRIANO MOLLO SULL'EDIZIONE CARTACEA DE IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA IN EDICOLA OGGI OPPURE ACQUISTA L'EDIZIONE DIGITALE CLICCANDO QUI

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?