Salta al contenuto principale

I risultati del ballottaggio a Rende: la diretta
nella lunga notte della sfida tra Verre e Manna

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 33 secondi

RENDE (CS) - Dopo che si è chiusa al primo turno la sfida di Montalto Uffugo, l'altro centro calabrese con oltre 15mila abitanti chiamato alle urne il 25 maggio, riflettori puntati su Rende per la lunga notte del ballottaggio, che vede protagonisti Pasquale Verre e Marcello Manna. E dopo poco più di un'ora dalla chiusura dei seggi si delinea già la vittoria di Manna, che a mezzanotte e venti dichiara: «Rende è libera!». Su Facebook un post ("dici ca uuuu" - GUARDA) rievoca l'esultanza di Sandro Principe per l'elezione di Cavalcanti nel 2011 (GUARDA IL VIDEO). Alla fine il dato definitivo attribuisce il 57,66% dei voti a Manna, il 42,34% a Verre.

Un corteo festante si è avviato attorno all'una di notte con centinaia di sostenitori di Manna che, partiti dalla segreteria dove hanno seguito la prima fase dello scrutinio, si sono diretti verso il municipio. 

GUARDA IL VIDEO: LA FESTA NOTTURNA PER MANNA

GUARDA IL VIDEO CON LA PROCLAMAZIONE DI MANNA TRA GLI APPLAUSI DEI SOSTENITORI

PRINCIPE: PENALIZZATI DA ASTENSIONE - A due ore dalla chiusura dei seggi arriva anche il primo commento di Sandro Principe, ex sindaco e leader indiscusso del centrosinistra che da oltre 50 anni, fino a oggi, ha governato a Rende: «Auguri a Manna e alla città» ha dichiarato Principe, annunciando che lunedì farà un'analisi approfondita della sconfitta. Intanto, però, si concentra sul dato dell'affluenza, che si è fermata al 51.37%: «Di certo - ha dichiarato - l'astensione ci ha penalizzato. Manna poi è stato bravo a intercettare i voti delle altre liste».

LA NOTTE DI RENDE IN DIRETTA - Il Quotidiano segue in diretta lo scrutinio con aggiornamenti e commenti in tempo reale, sull'hashtag di Twitter che già aveva caratterizzato il faccia a faccia in redazione: #lasfidadirende

INFOGRAFICA/1 - IL TESTA A TESTA NEI VOTI

INFOGRAFICA/2 - IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

FOTOGALLERY - LE IMMAGINI DALLE SEGRETERIE

L'AFFLUENZA ALLE URNE - Il dato ufficale di affluenza, dopo la chiusura dei seggi, riferisce di un 51,37% di votanti, un dato superiore alla media nazionale, ferma al 48,55%. In totale si tratta di 15.910 schede nelle urne. Alle ore 19 l'affluenza alle urne per il turno di ballottaggio per le comunali è stata del 35,39%. Al primo turno, il 25 maggio scorso, l’affluenza era stata del 53,88% confermando così il trend in calo rispetto al turno di maggio che si era registrato alle ore 12 quando si sono recati a votare il 15,22% contro il 20.26% degli aventi diritto al primo turno. 

IL RISULTATO DEL PRIMO TURNO - Al primo turno Verre e la sua coalizione avevano raggiunto il 37,8% delle preferenze, mentre il 31,1% aveva premiato Manna (GUARDA I RISULTATI). Gli altri candidati erano Massimiliano De Rose, esponente di un’altra cordata di centrosinistra, che ha avuto il 13,8% delle preferenze, Domenico Miceli, per il Movimento Cinque Stelle, che a Rende entrerà per la prima volta in Consiglio comunale con il 9,7% dei voti, Andrea Cuzzocrea, per il Centro Democratico (5,3%), e Luca Pizzini, per la lista L'Italia del Meridione (2,2%).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?