Salta al contenuto principale

Il primo cittadino rispetta le quote rosa
Due donne in Giunta a Marsicovetere

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 43 secondi

MARSICOVETERE – Rispetto alla legislatura precedente, raddoppia la componente rosa nella giunta Cantiani con Filomena Guarrella, con delega alla cultura e all’Istruzione e la giovane Gina Ielpo, alle Politiche sociali. 

A completare l’esecutivo, il già vice sindaco nonché assessore ai lavori pubblici, l’architetto Giannangelo Briglia e l’assessore alle attività produttive Marco Zipparri.

Al primo cittadino, le  deleghe in materia di  Bilancio, Ambiente, Personale e Protezione civile.  La squadra è stata presentata all’insediamento del primo consiglio comunale svoltosi nei giorni scorsi insieme ai festeggiamenti della vittoria del rieletto Claudio Cantiani.

«Siamo contenti - ha sottolineato il Sindaco -  di avere in giunta due donne, porteranno più novità, un po’ di freschezza e di entusiasmo che non guasta e non manca mai. Da domani – ha riferito - riprendiamo il lavoro che non abbiamo mai interrotto. Si continua a lavorare per la  comunità e portiamo avanti le nostre idee e i nostri programmi fino alla fine, come sempre».

Poi in riferimento alla Tasi, puntualizza «per quanto riguarda la Tasi, ci siamo mantenuti e abbiamo approvato le tariffe del 2 per mille, in linea anche perché i conti sono apposto. Abbiamo ritenuto di essere abbastanza tranquilli per questo abbiamo completato il regolamento sull’imposta unica comunale. I cittadini pagheranno sicuramente meno rispetto a quanto pagavano per l’Imu».

Per la prima volta la seduta di insediamento, alla presenza di un folto pubblico,  si è tenuta nella seconda delegazione municipale di Villa d’Agri.

«Nessuna intenzione di trascurare il centro storico di Marsicovetere – ha ribadito il rieletto Cantiani  - anzi più che mai al centro di politiche di sviluppo».

Diversi i punti salienti toccati dal sindaco nel discorso inaugurale come quello dell’accordo sul gas, chiuso mercoledì scorso. «A breve – ha detto – ogni singolo comune avrà la quantità di gas e sarà monetizzata. Poi si deciderà come distribuirlo sul territorio. Entro l’autunno daremo il bonus energia e sarà esclusivamente solo per i cittadini residenti nel comune di Marsicovetere con la regolarità contributiva». Non è mancato un breve focus sul ruolo dell’Ospedale di Villa d’Agri, come centro di riferimento regionale per la “Medicina Ambientale” e l’impegno nei prossimi mesi dall’evoluzione dell’Area Programma Val d’Agri  verso l’Unione dei Comuni. Una nuova stagione che punta  allo sviluppo in un contesto comprensoriale con molto meno campanilismo e municipalità. E ancora la sfida importante sarà su «lavoro, formazione – solleva - ambiente e salute». Ed infine i ringraziamenti a tutti i componenti della lista che non sono entrati nel consiglio, agli amministratori e consiglieri uscenti e  a tutti i cittadini. Nessuno sconto da parte dell’opposizione, che sarà di certo “costruttiva”  ma vigile – sottolinea il leader della lista “In mezzo alla gente”, l’ingegnere Michele Mazza -  di controllo e monitoraggio. Questo – aggiunge - ci chiede la gente”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?