Salta al contenuto principale

Approvati i primi articoli dello Statuto
Si rafforza la partecipazione popolare

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

La partecipazione attiva dei cittadini, i referendum, le funzioni e la composizione della Consulta di garanzia statutaria, il Difensore civico regionale. Sono questi i temi legati ai primi articoli del nuovo statuto regionale approvati in prima commissione consiliare.

Con gli ultimi cinque articoli del Titolo secondo si è conclusa la prima fase dei lavori della Commissione sul nuovo Statuto regionale.
Sono stati approvati i primi 20 articoli dei Titoli primo (i principi) e secondo (istituzioni e società regionale). 

«Aver già definito in commissione i primi 20 articoli sui principi e il rapporto tra istituzioni e società regionale del progetto di legge - ha detto il presidente della commissione, Vito Santarsiero (Pd) - rappresenta un significativo risultato e un deciso passo avanti verso l’approvazione della proposta di Statuto con cui aprire un pubblico confronto».

«È stato confermato con il titolo secondo un forte indirizzo partecipativo alla vita amministrativa regionale e sono stati messi a punto gli articolati che prevedono l’iniziativa legislativa popolare, nonché i referendum abrogativo, consultivo, approvativo e la istituzione di una Consulta di garanzia statutaria. Si è in tal modo tutelata e rafforzata in maniera avanzata, anche rispetto ad altre Regioni - ha concluso - la partecipazione popolare».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?