Salta al contenuto principale

L'anatra zoppa di Potenza
«De Luca azzeri la giunta e scelga esperti al governo»

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 2 secondi

 

«IL sindaco De Luca è nelle condizioni di fare un buon lavoro per la nostra città. Deve però - scrive Rocco Sampogna - svincolarsi dai condizionamenti di natura politica». Quella indicata dall’ex sindaco di Potenza è una delle soluzioni possibili all’anatra zoppa, il mancato equilibrio politico (o, da altro punto di vista, la pericolosa e continua instabilità) che vive nel Comune di Potenza. Maggioranza affidata dalle urne al centrosinistra, sindaco sostenuto dallo schieramento opposto.

Il dibattito va avanti da giorni, si è intensificato dopo l’apertura che il sindaco De Luca ha fatto al centrosinistra, anche inserendo nella trattativa la possibilità di modificare l’esecutivo. «Senza maggioranza non si governa», ha spiegato il primo cittadino riassumendo la lezione dei primi due mesi di legislatura.

Sampogna, a diversi mesi dall’ultima uscita pubblica sui conti dell’Ente in campagna elettorale, condivide il punto di vista. Un po’ auspicio, un po’ suggerimento.

«I partiti che hanno sostenuto De Luca in campagna elettorale - scrive - devono prendere atto che gli elettori non li vogliono nel governo della città». La coalizione che ha sostenuto l’ingegnere al primo turno è riuscita ad eleggere solo quattro consiglieri: troppo pochi per governare con stabilità.

Insufficienti anche in caso di accordo con l’altro pezzo di centrodestra, quello che ha sostenuto il candidato sindaco Michele Cannizzaro e che di consiglieri ne ha eletti tre.

Perchè la conta sia favorevole al governo cittadino serve altro. Al momento non si prevede un cambiamento repentino negli assetti dell’aula.

Non resta che la mediazione e la trattativa politica, una discussione sulle larghe intese. Il centrosinistra nelle ultime ore ha mantenuto il pugno duro: De Luca passi dalla parole ai fatti, azzeri prima la giunta, poi si potrà cominciare a discutere.

Ma non è così facile. «I partiti del centro sinistra - continua Rocco Sampogna - devono prendere atto che gli elettori hanno scelto Dario De Luca quale Sindaco di Potenza. De Luca è nelle condizioni di “imporre” la sua azione amministrativa». Così, l’invito: «Allora azzeri la giunta, definisca un programma chiaro e realizzabile, scelga 4 o 5 esperti che lo affianchino per realizzarlo e chieda al consiglio comunale di votare il bilancio di previsione risultante dal programma stesso».

sa.lo.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?