Salta al contenuto principale

Tegola per Callipo, commissariato il Comune di Pizzo
guidato dal candidato alle primarie del centrosinistra

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

 

PIZZO (VV) - La Prefettura di Vibo Valentia ha nominato un commissario affinché predisponga il bilancio di previsione 2014 - che ancora non è stato approvato - da sottoporre all’esame del Consiglio comunale di Pizzo, comune del vibonese guidato dal sindaco Gianluca Callipo, candidato alle primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Calabria.

Il prefetto Giovanni Bruno ha incaricato il suo vice, Luigi Pontuale, a procedere alle verifiche del documento contabile che dovrà essere presentato entro il 31 ottobre al Consiglio comunale che poi avrà venti giorni di tempo per approvarlo. La decisione del Prefetto è scattata perché la Giunta comunale non è riuscita ad approvare la manovra finanziaria entro il termine del 30 settembre.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?