Salta al contenuto principale

Sui social è corsa all’annuncio
“Tutti uniti per il bene della Basilicata”

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 21 secondi

SE il risultato di merito è abbastanza evidente (almeno per ora), non può sfuggire neanche quello politico. Il primo importante segnale arriva dal Partito democratico.
E alla chiusura del secondo tempo della partita lucana per il petrolio, le divisioni che avevano contraddistinto l’1 a 0 proclamato Pittella sembrano ormai alle spalle.
O almeno è questo è il messaggio che si vuole far passare. “Tutti uniti per il bene della Basilicata” è il leitmotiv degli annunci che a pochi minuti dal voto in Commissione si affrettano a dispensare i democratici protagonisti delle ultime vicende.
E’ ormai notte quando arrivano le buone notizie, gli unici amplificatori a disposizione a quell’ora sono i social network.
Il primo a twittare è il capogruppo alla Camera, Roberto Speranza, che negli ultimi giorni si è dato un gran da fare per portare a casa il risultato: «Bel gioco di squadra con Marcello Pittella, Vincenzo Folino, Maria Antezza e Cosimo Latronico. In commissione primi risultati importanti Basilicata».
Il comunicato che segue in mattinata a firma dei tre deputati del Pd è la conferma che la linea è in prefetta sintonia con quella del presidente Pittella.
«I risultati conseguiti in Commissione Ambiente sono frutto di un lavoro dei deputati lucani e del governo regionale», ribadisce la nota stampa.
Questa volta, insomma, tutti hanno remato nella stessa direzione.
E’ animato dallo stesso spirito il post su facebook che il governatore Pittella si concede all tre di notte, di ritorno dalla capitale dopo le riunioni al Ministero dell’Economia Parla di «lavoro di squadra» ed elenca i nomi: Roberto (Speranza), Maria (Antezza) e Cosimo (Latronico).
E anche Vincenzo (Folino). Circostanza che non passa inosservata dopo lo scalpore che avave fatto il ringraziamento del governatore, dopo l’approvazione dello Sblocca Italia, ai parlamentari lucani, da cui scelse di tenere volontariamente fuori Bubbico e Folino. E il deputato, ex presidente del Consiglio regionale, che nei commenti non era stato più tenero nei confronti del presidente della Regione, sembra fare, a sua volta, un passo in avanti riconoscendo il reciproco impegno alla luce dei buoni, seppure ancora parziali, risultati ottenuti.
Insomma, un clima generale di rinnovata serenità, improntata al garbo istituzionale, che a casa dei democratici non si vedeva da tanto tempo.
Molto friendly e politically correct anche l’apprezzamento trasversale Pd-Fi: Pittella e i deputati democratici ringraziano Latronico, e quest’ultimo fa lo stesso. Di Speranza dice: «Riconosco al presidente di aver speso l'autorevolezza del suo ruolo», per la causa lucana. A rimarcare appunto il valore di un lavoro di squadra che li ha visti coinvolti ognuno per il proprio ruolo.
Almeno questa volta, sul commento dei risultati ottenuti in Commissione, sembrano sentirsi campane che suonano per lo più all’unisono.

marlab

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?