Salta al contenuto principale

Sblocca Italia, via libera alla Camera
Ora il decreto passa al Senato

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

E' stato appenna approvato dalla Camera dei deputati il decreto legge Sblocca Italia che segna la seconda fase del petrolio in Basilicata. 278 i voti favorevoli, 161 i contrari e 7 gli astenuti. Ora il provvedimento passa all'analisi del Senato. L'Aula ha dato quindi il via libera agli emendamenti approvati in Commissione Ambiente che hanno modificato di molto il testo licenziato più di un mese fa dal Consiglio dei ministri. Bonus idrocarburi, Memorandum e royalty fuori dal patto: queste le principali novità del decreto che avranno dirette conseguenze sulla estrazione del petrolio lucano. A cui si aggiunge l'ordine del giorno approvato mercoledì scorso alla Camera, che prevede un tetto massimo di 154.000 barili estraibili al giorno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?