Salta al contenuto principale

Da De Luca nuovo appello a un patto di coalizione
«Serve un governo di rinascita cittadina»

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

LA relazione programmatica del sindaco arriva in modo irrituale a diversi mesi dall’insediamento. Ma Dario De Luca, eletto a giugno scorso, forse neanche immaginava che prima di poter spiegare la sua idea di città avrebbe dovuto fronteggiare una serie di urgenze/emergenze legate a conti e scadenze.
C’è anche questo nel testo che ha proposto ieri al consiglio comunale, rafforzando l’appello lanciato qualche mese fa dal palco estivo della festa della Cgil: un governo di salute pubblica. Maggioranza in aula al centrosinistra, governo sostenuto da uno schieramento di centrodestra. Praticamente «ingovernabilità», anatra zoppa in gergo.
Di cose da fare ce ne sono parecchie, qualcuna di rigore, qualche altra per la crescita. Ma così, con questo equilibrio precario a ogni votazione sarebbe un continuo stillicidio.
E De Luca - lo ha detto in modo chiaro più volte - non ha voglia di andare avanti in questa agonia. Serve, dice, un «nuovo governo di rinascita cittadina».

(L'articolo completo sull'edizione cartacea in edicola)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?