Salta al contenuto principale

Capri low cost?
Se paga il Consiglio

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

POTENZA - A luglio un pranzo da 166 euro con la signora nel ristorante di Capri preferito dai vip, a pochi passi dalla piazzetta. Più altri due sotto ferragosto da 105 euro cadauno in un ristorantino ad Ascea . Spartano sì, ma vuoi mettere quant’è bello mangiare sulla spiaggia?
Era già finito nel mirino degli investigatori per i rimborsi intascati nel 2010 e nel 2011, l’ex assessore nonché ex sindaco del capoluogo Gaetano Fierro (oggi vicino all’ex premier Mario Monti). Ma alla fine i pm Francesco Basentini e Sergio Marotta hanno deciso di archiviare le accuse nei suoi confronti. Solo che tra tutti gli scontrini del 2009, su cui si sono concentrate le Fiamme gialle negli ultimi mesi, il suo nome è venuto fuori di nuovo. E stavolta gli inquirenti sembrano intenzionati ad andare fino in fondo.
L’ammontare delle contestazioni per cui Fierro rischia il processo, assieme ad altri 20 consiglieri regionali dell’ottava legislatura, non è dei più alti. Soli 700 euro.

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?