Salta al contenuto principale

Il totem nero nella terra del silenzio
Intervista ad Enzo Alliegro

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

IL suo “Totem nero” (edizioni Cisu) è alla già seconda edizione ed è ancora oggi l’unico testo organico di carattere scientifico sul petrolio lucano. Un’analisi antropologica su quello che hanno rappresentato questi 16 anni di estrazioni in Basilicata, quella che propone, nel suo volume, il professore di Viggiano che insegna all’Università degli studi di Napoli, Federico II, Enzo Alliegro. Al quale Il Quotidiano ha chiesto un contributo per leggere la fase attuale che sta vivendo la regione:

Professore, partiamo da alcuni aspetti presenti nel libro, e che la cronaca recente ha posto in primo piano, con l'insorgere e la sempre più netta contrapposizione tra opinioni molto diverse in tema di petrolio...

Proprio così, la ricerca da me condotta in qualità di antropologo ha messo in risalto l'acutizzarsi della frattura tra modi di vedere e di interpretare la petrolizzazione della Basilicata. Ciò mi pare davvero paradossale. In Basilicata, ovvero nella Regione dei piccoli numeri dove tutti si conoscono, è un vero peccato che non si sia trovato un sistema innovativo che consenta l'apertura di una relazione stabile di confronto su una materia così delicata.

m.labanca@luedi.it

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?