Salta al contenuto principale

«Inaccettabile il silenzio di Pittella»
Il Movimento 5 Stelle ribadisce il sostegno al corteo

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

POTENZA – E’ in gioco l’autonomia della Regione, la possibilità di poter cambiare verso non solo dal punto di vista ambientale ma anche da quello energetico. E la mobilitazione di domani rappresenta l’urgenza. Il Movimento 5 stelle con questo spirito scenderà in strada assieme agli studenti. Il consiglio regionale dovrebbe svolgersi nello stesso momento in cui gli studenti e i comitati si ritroveranno in piazza. I pentastellati e i suoi consiglieri regionale Gianni Leggieri e Gianni Perrino sanno da che parte stare. Contro la «petrolizzazione senza fine dell’intera Basilicata» e contro il governatore lucano e il decreto presentato dal governo Renzi. «Non è più accettabile - dice Leggieri - la sordità con cui il Governo nazionale e regionale trattano il dissenso, sempre più profondo, che il popolo lucano sta portando avanti”».

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?