Salta al contenuto principale

Attacco allo stallo del Pd
Rallenta anche la corsa al rimpasto

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

«IL consiglio comunale di Potenza non avrà la possibilità di confrontarsi sugli articoli della legge “Sblocca Italia” prima del dibattito in consiglio regionale». Avrebbero voluto, spiegano i dirigenti di Fratelli d’Italia, che anche Potenza prendesse posizione sull’articolo 38. «Ma il Pd ha boicottato la possibilità di svolgere un dibattito tanto importante».
Quello che è accaduto martedì, in conferenza dei capigruppo, a Palazzo di Città, ha intensificato la polemica che fa da sfondo al dialogo bipartisan.
Ad acuire lo scontro tra i due schieramenti - proprio mentre il sindaco De Luca sta cercando di costruire un governo di larghe intese - è la richiesta di slittamento delle consultazioni fatta dai democratici: il centrosinistra ancora non è pronto a proporre una posizione unica al primo cittadino.

s.lorusso@luedi.it

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?