Salta al contenuto principale

«Caro Matteo, la Basilicata aspetta l’aeroporto
Non perdiamo questo aereo»

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

POTENZA - “Caro Renzi ti scrivo (...)”. Torna il “tormentone” delle lettere scritta da lucani al presidente del Consiglio nonchè segretario nazionale del Partito democratico. In effetti era un mese che nessuno scriveva più all’ex rottamatore. La questione dello Sblocca Italia avendo preso altre direzioni aveva “spuntato” le penne.
Ma ci pensano tre componenti lucani dell’Assemblea nazionale del Pd ad aggiornare l’elenco di quanti hanno già scritto al premier dalla Basilicata.
Sono i delegati Pd, Andrea Casarano, Mirna Mastronardi e Raffaella Piarulli. Scrivono a Matteo Renzi (in realtà la lettera è stata inviata per conoscenza anche ai parlamentari democratici, al presidente dell’Assemblea nazionale Pd, Matteo Orfini) per rilanciare le ragioni della pista Mattei e per chiedere più attenzione in materia di infrastrutture di collegamento e in particolare per “ricordare” la promessa mai mantenuta di un areoporto di Basilicata.

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?