Salta al contenuto principale

Verso una Giunta tecnica?
Riconteggio per Piero Calò

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

POTENZA - L’incontro di ieri sera con il sindaco Dario De Luca non è stato risolutivo, ma dovrebbe aver messo qualche punto fermo in più punto sul percorso di mediazione interno al centrosinistra rispetto al governo di larghe intese.
Troppo diverse le posizioni e troppe le voci a cui dare risposta: gli ultimi giorni, dopo il primo incontro con De Luca, non sono bastata a trovare la quadratura. Democratici e alleati sperano di farcela durante le vacanze di Natale. Anche perché il sindaco di Potenza non è disposto a tirare la corda ancora a lungo: la verifica sulla reale fattibilità di un governo di larghe intese ci sarà dopo le feste. Non avrebbe remore a lasciare il mandato - lo ha spiegato più volte - se non ce ne fossero più le condizioni.
Il nodo più complesso da sciogliere riguarda il tipo di governo che dovrà nascere dall’acordo di salute pubblica, dopo il voto del dissesto.

s.lorusso@luedi.it

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?