Salta al contenuto principale

Califano “canta”
e la Giunta festeggia

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 35 secondi

POTENZA - Califano entusiasma la presidenza e la giunta regionale. Erano circa una ventina. Tra dirigenti, assessori e funzionari. E ovviamente c’era il governatore lucano.
Una cena per “ricaricare le pile” e farsi gli auguri prima di festeggiare il Natale e ritrovarsi poi alla Regione per l’appuntamento di fine anno con la Finanziaria. Il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella insieme ai due assessori Flavia Franconi (Sanità) e Michele Ottati (Agricoltura) hanno offerto la cena ai loro più diretti collaboratori.
Chi c’è stato ha parlato di una serata semplice. A partire dal menù. Il locale scelto, “Le Fiamme” alle porte di Pignola a pochi chilometri da Potenza.
La cena è partita con un antipasto lucano. Poi due assaggi di primi tra cui strascinati con peperoni cruschi e spaghetti. Continuando con della carne al forno con contorno di patate. Conclusione di rito con dolce natalizio. Il tutto innaffiato da un vino della casa. Insomma una cosa “rustica”.
A pagare il conto alla fine sono passati alla cassa il presidente Pittella e i due assessori presenti. Assenti gli altri componenti della giunta e cioè Aldo Berlinguer e Raffaele Liberali. Presenti anche i Direttori generali, Marsico, Santoro e Marchese. In tutto i commensali erano una ventina. Tutti dei dipartimenti e della presidenza della giunta.
Ovviamente la politica è rimasta sulla parte.
La cena è stata all’insegna della convivialità. E c’è stato anche l’angolo musicale. Con tanto di Karaoke. E l’ha fatta da padrone il “Califfo”.
Come si vede dalle foto infatti, sul monitor si leggono le parole della canzone di Franco Califano “La mia libertà”.
A quanto pare il più entusiasta a intonare le parole del cantautore romano è stato l’assessore all’Agricoltura Ottati.

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?