Salta al contenuto principale

Taglio ai gettoni di presenza negli enti regionali
Oliverio annuncia la "dieta" per gli incarichi

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

CATANZARO - Tagli in vista per emolumenti e gettoni di presenza di tutti gli enti collegati alla Regione. L'annuncio arriva dal presidente Mario Oliverio che questa mattina ha incontrato una delegazione di studenti universitari.

Nel suo intervento, il neo governatore ha spiegato che «nel quadro delle misure che saranno assunte per contenere la spesa e meglio organizzare e rendere efficienti le strutture della Regione Calabria, già nella legge di approvazione dell’Esercizio provvisorio proporremo l’inserimento di una norma tesa a riunificare i ruoli del personale di giunta e Consiglio regionale e a ridurre, fin da subito, del 50%, emolumenti e gettoni di presenza di tutti gli enti collegati alla Regione nonché di commissioni e comitati vari».

Oliverio ha incontrato gli studenti dopo essere stato contattato nei giorni scorsi sulla sua pagina ufficiale di facebook, per uno scambio di auguri di buon anno. Nelle ultime ore, Oliverio aveva anche affrontato il tema della sanità privata (LEGGI).

«Il segnale di rigore, il taglio degli sprechi, l'efficientamento delle strutture amministrative collegate alla Regione - ha sostenuto Oliverio - partiranno a far data dal 1 gennaio 2015. E’ evidente che queste sono prime, concrete misure a cui seguirà un progetto di riorganizzazione e riordino della strumentazione sub regionale e della pletora di strutture che, in molti casi, costituiscono solo pesi inutili e costosi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?