Salta al contenuto principale

Scegli il tuo candidato a Presidente della Repubblica
Gratteri precede Rodotà, ma sale anche Mattarella

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

Potrebbe essere oggi la giornata in cui l'Italia conoscerà il nome del nuovo presidente della Repubblica. Dopo i primi tre scrutini andati a vuoto, la soglia per l'elezione di abbassa (LEGGI LA PROCEDURA DI VOTO) e il Pd dovrebbe a questo punto puntare su Sergio Mattarella. Il candidato del M5S resta Ferdinando Imposimato, sempre il più votato nei tre turni svoltisi in questi giorni. Curiosità per vedere quale sarà il comportamento di Ncd e Forza Italia.

Sul nostro sito, comunque, continua, nella "nostra" consultazione (CLICCA PER VOTARE) e a guidare la classifica dei 15 nomi suggeriti dalla redazione del giornale rimane in testa il magistrato Nicola Gratteri che precede di una manciata di voti l'ex presidente dell'Autority per la protezione dei dati personali Stefano Rodotà dimostrando in tal modo l'evidente apprezzamento dei calabresi per chi ha fatto della lotta alla criminalità una ragione di vita senza però trascurare chi ha speso la propria esistenza nel mondo della politica e del diritto. 

GUARDA LE BIOGRAFIE DI POLITICI E STUDIOSI SELEZIONATI DALLA REDAZIONE DE IL QUOTIDIANO

Più staccato insegue Romano Prodi, l'ex presidente dell'Iri nonché capo del Governo in più occasioni, mentre si fa strada proprio il candidato ufficiale del Pd, Sergio Mattarella che ora precede Anna Finocchiaro, ex giudice da molti vista come la possibile prima donna ad approdare al Colle del Quirinale. Al sesto posto un altro calabrese, l'archeologo Salvatore Settis, che segue da vicino l'ex magistrato siciliano ma con un distacco ben più evidente dalla coppia di testa.

La consultazione online de Il Quotidiano continua fino a sabato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?