Salta al contenuto principale

Comitato delle Regioni, c'è anche Scalzo
tra i nominati per il periodo 2015-2020

Calabria

Chiudi

Antonio Scalzo

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

BRUXELLES – Il presidente del consiglio regionale della Calabria, Antonio Scalzo, è stato nominato nella delegazione del Comitato delle Regioni per il periodo 2015-2020. La nomina è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale Ue.

Della nuova delegazione italiana, quali membri effettivi figurano i presidenti delle Regioni Sicilia, Rosario Crocetta; Abruzzo, Luciano D’Alfonso; Molise, Paolo Di Laura Frattura; Umbria, Catiuscia Marini; Sardegna, Francesco Pigliaru; Valle D’Aosta, Augusto Rollandin; Toscana, Enrico Rossi; Veneto, Luca Zaia; Lazio, Nicola Zingaretti; oltre al presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher. Tra i membri supplenti il governatore della Puglia, Nichi Vendola.

Folta anche la rappresentanza dei presidenti dei consigli regionali. Tra i membri effettivi quelli di Friuli Venezia Giulia, Franco Iacop; Lombardia, Raffaele Cattaneo; Emilia Romagna, Simonetta Saliera. Tra i supplenti, quelli di Abruzzo, Giuseppe Di Pangrazio; Veneto, Clodovaldo Ruffato; Calabria, appunto, Antonio Scalzo. Nutrita anche la schiera dei sindaci. Tra i membri effettivi quelli di Roma Capitale, Ignazio Marino; Torino, Piero Fassino; Catania, Vincenzo Bianco.

Tra i membri supplenti, i primi cittadini di Bari, Antonio Decaro e di Palermo, Leoluca Orlando. Tra i membri effettivi si trovano anche i presidenti delle Province di Avellino, Domenico Gambacorta; Novara, Matteo Besozzi; e Mantova, Alessandro Pastacci. Tra i supplenti quelli di Rieti, Giuseppe Rinaldi; e Rovigo, Marco Trombini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?