Salta al contenuto principale

Si è insediato Mattarella
«Lotta alla mafia è priorità»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

ROMA - «Garantire la Costituzione vuol dire difendere e diffondere i valori della legalità. La lotta alla mafia e quella alla corruzione sono priorità assolute». Così il neo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un passaggio del suo discorso in Aula che ha fatto seguito al giuramento. «Nella lotta alle mafie abbiamo avuto molti eroi, come Falcone e Borsellino» ha detto commosso.

VIDEO: I RISULTATI DEL VOTO PER MATTARELLA

Il discorso del Presidente Mattarella è durato trenta minuti ed è stato interrotto da 42 applausi. Nessuna contestazione, nè plateale nè strisciante. Mattarella ha toccato diversi punti. Ha promesso di essere «arbitro imparziale» raccogliendo un significativo tributo anche da tutti i parlamentari. 

L'ELEZIONE DI MATTARELLA: LEGGI

Non sono mancati i riferimenti alla crisi economica («Si è prolungata oltre ogni limite e ha a inflitto ferite al nostro Paese, ha aumentato le ingiustizie, prodotto emarginazione e solitudine») e ai due marò prigionieri in India: «Occorre continuare a dispiegare il massimo impegno - ha detto Mattarella - affinché la vicenda dei nostri fuciliari di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, trovi al più presto una soluzione positiva. Auspichiamo una conclusione positiva con il loro definitivo ritorno in patria».

VIDEO: MATTARELLA SI ALLONTANA SU UNA PANDA

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?