Salta al contenuto principale

«Nessuna scelta per Adduce»
I vertici regionali di Sel smentiscono Rivelli

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

«I TITOLI di giornale odierni sembrano ascrivere a Sel, attraverso alcuni dei suoi rappresentanti, una volontà di sostenere Adduce nella prossima competizione elettorale.
La posizione espressa dal partito è chiara e offerta in un documento mandato alla stampa e - pur fatta salva la libertà di stampa - non può essere prestata a strumentalizzazioni di sorta.
Sel non ha in nessun modo sostenuto la candidatura di alcuno, né offerto una sua adesione a una coalizione che veda il Pd non sciogliere le questioni che la stessa Sel ha sollevato».

E’ la nota arrivata ieri in redazione a firma di Maria Murante - coordinatrice regionale SeL Basilicata, Eligio Iannuzziello - coordinatore provinciale SeL Matera, Giuseppe Miolla - coordinatore cittadino SeL Matera, Angelo Raffaele Cotugno - consigliere comunale Città di Matera, Rocco Rivelli - ex assessore Città di Matera, Gianni Rondinone - ex assessore Provincia di Matera in merito all’intervista pubblicata ieri su questo giornale a Rocco Rivelli.

Risponde Antonella Ciervo:

Ogni intervista, come regola vuole, si compone di domande e risposte inserite in una conversazione che giornalista e intervistato svolgono all'insegna della reciproca chiarezza.
Le dichiarazioni rese da Rocco Rivelli, componente di Sel, rientrano nel meccanismo appena descritto , scevro da strumentalizzazioni che forse appartengono ad altri ambiti che nulla hanno a che vedere con l'informazione.
La posizione espressa e registrata nel corso dell'intervista telefonica che ho effettuato, fa parte di dichiarazioni che Rocco Rivelli sapeva bene far parte di materiale per un articolo che avrei scritto.
Egli stesso in un passaggio chiarisce di parlare da semplice osservatore (come fedelmente riportato nel testo) ma aggiunge con riferimento ai temi ambientali: “Se le garanzie arriveranno dal sindaco uscente, noi saremo con lui”.
Elementi, questi, indicati chiaramente nell'occhiello dell'articolo in questione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?