Salta al contenuto principale

Salvatore Nicoletti sostiene Adduce
«Bisogna impegnarsi io ci metto la faccia»

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 37 secondi

Una scelta di campo netta e la convinzione che ci sia bisogno di partecipare attivamente all’impegno politico. E’ la scelta di Salvatore Nicoletti candidato a sostegno di Salvatore Adduce nella lista civica Matera Cultura con Adduce.
«Sono materano e ho 51 anni. Sono ingegnere civile, ho vissuto per 24 anni a Roma dove, dopo essermi laureato, ho lavorare per circa 16 anni, nel 2008 ho scelto di tornare a vivere e a lavorare a Matera. Sono sposato e ho due figli. Negli ultimi anni ho seguito con passione e molto interesse le vicende cittadine e in particolare il percorso che ha portato Matera ad essere designata Capitale Europea della Cultura nel 2019» racconta Nicoletti che sulla scelta di campo e sulla necessità di esprimersi in questo momento spiega: «Oggi, più che mai, è di fondamentale importanza partecipare al voto. Per Matera è l’inizio del futuro e se non vogliamo che questo futuro sia diverso da quello che desideriamo, dobbiamo partecipare alla sua costruzione e scegliere da che parte stare. Per quel che mi riguarda ho fatto la scelta di sostenere Adduce, mettendoci la faccia.
Si potrebbe pensare che scelgo Adduce perché lo ritengo il male minore. Non è così. Adduce rappresenta la visione di una cultura nuova, fresca, moderna e popolare. La sua coalizione è omogenea e figlia di una visione condivisa e innovativa di sviluppo. Il suo metodo di lavoro è stato già sperimentato e ne abbiamo un brillante esempio nel percorso verso il titolo di capitale Europea della Cultura». Poi un excursus sui temi a cui tiene di più: «Al netto di quanto si dovrà fare per la cultura, i suoi contenitori e i progetti strettamente connessi con il 2019, tra i temi da affrontare ci saranno il turismo e le infrastrutture di trasporto. Questi due aspetti meritano un attenzione particolare perchè incideranno profondamente sui cambiamenti della città».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?